12.07.2015 - Castelnuovo Don Bosco

Da 11-12 luglio 2015 - Castelnuovo Don Bosco

Il tutto inizia con un messaggio minatorio: “Domenica o sei con noi o ti veniamo a prendere”.
Chiaramente un messaggio di questo tipo non ha nulla di minatorio: al contrario, mette in evidenza il grado di unione di ogni Leggendario al Vespa Legend Team.
Erano quasi due mesi che il Bagigio era fermo: piccoli impegni e tanta stanchezza accumulata, sono state le motivazioni di tale fermo con conseguente perdita, da parte mia, delle nostre eccezionali gite da vivere.
Domenica mattina mi attendeva una levataccia, ma fuori da ogni abitudine, non è stata pesante.
Le preparazioni, punto forte delle mie partenze: un semplice pieno di miscela al due e via andare, mi son persino dimenticato la telecamera, me tapino.
Se da un lato le tradizioni vanno severamente rispettate, da un lato è anche giusto, una volta tanto, trasgredire; il motivo di tale scostamento, anzi i motivi sono stati ben venti minuti di differenza per la mia partenza e così al posto di recarmi a Robecco come di consueto, mi direziono verso “Büs Pìcul”, Busto Garolfo per i non addetti; l’incontro con la coppia Luca-Laura, un saluto veloce e si riparte, con le andature “da Luca” che mettono a dura prova il mio cinquantasette quadro.
Il fatto che Luca si allontani un pochino, non è assolutamente un fastidio: nei punti strategici, leggasi rotonde o incroci, egli è lì che mi aspetta!
Una tirata fino a Mortara dove incontriamo il grosso del gruppo: la coppia Dario-Manuela, Marco e Fabio finalmente a bordo della sua Bentley.
Non si perde tempo, si riparte, si viaggia ad andature sostenute quando ad un tratto, nel mezzo di un paese della Lomellina, mi giro a vedere un PX bianco e intravedo Giovanni, o che sorpresa: c’è anche lui!
Da 11-12 luglio 2015 - Castelnuovo Don Bosco

Ne approfittiamo per fare colazione, un macchiato e una brioche, il tutto gentilmente offerto dallo Sceicco, grazie ancora!
Si riparte, di buon umore: beh sì, dopo la colazione l’umore migliora sensibilmente.
Si viaggia e non poco al punto che durate una sosta rifornimento, valuto molto male il volume di carburante e di lì a poco resto in riserva, ahi ahi; il pensiero immediatamente è: “Ma quanta strada abbiam percorso per restare addirittura in riserva?”
Ci si ferma per una piccola noia di una candela, io e il Giò approfittiamo per cercare un benzinaio, non arriveremo da soli alla stazione di servizio, gli altri ci han già raggiunto: inutile dire, il Vespa Legend Team è unito!
Di lì a poco, non sarà così facile trovare la strada giusta da percorrere, piantine da consultare, navigatori da impostare, difficoltà di interfaccia col navigatore, si perde un po’ di tempo, ma nemmeno molto, presto troviamo anche un PX in evidente direzione raduno, che noi molto brillantemente non seguiamo per optare per una stradina da diventare quasi un sentiero: ho ancora il dubbio di essere arrivati in casa altrui.
Poco male, si torna indietro, alla faccia della discesa, ho capito perché in salita il Bagigio ha voluto la seconda.
Finalmente si arriva al raduno, un campo enorme con una distesa di Vespe, disposte in modo da formare la scritta Vespa.
Incontriamo il Presidente, iscrizione, ritiro dei gadget, colazione, aperitivo, chi fa due compere al mercatino, chi si deve sorbire severi comandi imposti da Laura, tra tutto però, direi che regna il caldo, anche all’ombra fa parecchio caldo.
Si ritorna ai mezzi, si attende il momento della foto dall’elicottero, chi parte, chi osa partire e viene immediatamente ripreso per essere al di fuori della linea, sta di fatto che si cuoce sotto al sole e la gente inizia a borbottare, insomma sbrigatevi con sta foto!


Da 11-12 luglio 2015 - Castelnuovo Don Bosco

Ci si muove: è già abbastanza un’impresa uscire dal campo, non per altro ma per la mole enorme di Vespe e Affini, sfilata turistica in direzione della Basilica di Don Bosco che, come mi dice Marco è una costruzione recente ma ben fatta, in pratica sarà riempita l’intera piazza coi nostri mezzi, di lì a poco sarà celebrata la moto benedizione.
Oramai è una certa ora ed è il caso di andare a mangiare, si posizionano le Vespe, piccoli ripensamenti, io Fabio e Marco le posizioniamo all’ombra di un albero. Si entra al ristorante, un po’ di incertezze, ci si accomoda vicino ad una porta e meno male: almeno circola un pochino di aria.


Da 11-12 luglio 2015 - Castelnuovo Don Bosco

Il pranzo è lunghetto, del resto siamo tanti, non si può pretendere.
Quando è il momento di ripartire, ahimè parte del gruppo assiste alla lotteria, sembra ci sia in palio un Ciao, un’oretta che avrei dedicato volentieri al viaggio di rientro.
Il viaggio di ritorno nulla da segnalare eccetto tanta stanchezza e tanto caldo.
Ci si ferma per una granita e non c’è neppure alla fragola come piace a me, uff.
Io resto senza luci ma fortunatamente non è un problema grave, torno a casa che è ancora chiaro.
La frizione mi ha dato parecchio da pensare per via di un indurimento intermittente del comando, piccola preoccupazione che via via è andata a sparire dal  momento che eccetto la durezza, non ho riscontrato alcuna anomalia.
Il solito resoconto numerico: trecentocinque chilometri di soddisfazioni, divertimento, tante risate, soprattutto quelle generate da Luca, durante la sosta carburante, coi suoi racconti dei vicini di casa.
Cosa aggiungere: alla prossima!



Galleria fotografica:

Commenti

  1. Bravo Peppo e viva il Vespa Legend Team!

    RispondiElimina
  2. Bella giornata in compagnia del VLT e un ritrovato Peppo ,un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  3. Si però , Peppo domenica ti voglio cameramen nè.
    Per chi non lo sapesse il personaggio nella foto n.4 sulla mia vespa è il Leggendario e famoso Nicola detto l'impennatore.

    RispondiElimina
  4. Eri stanco stanco... ma poi hai scritto un bel racconto in tempo record! Ebbravo Peppo!
    Beh... a parte la precisazione che mi riguarda... dai, a volte esagero, ma a fin di bene ;-) ossia per una precisa e puntuale organizzazione :D
    p.s. questa domenica non c'è stanchezza che tiene, ti aspettiamo verso il lago Maggiore...

    RispondiElimina
  5. ...altrimenti Giorgio le riprese le faccio io ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Cosa ne pensi? Inserisci un commento!

Post popolari in questo blog

06.01.2019 - Motobefana a Magenta

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

23.06.2019 - Bieno e Miazzina