Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2019


7.07.2019 - Intragna e sagra della costina

Immagine
> Guarda la galleria fotografica!

Non deve stupire se certe destinazioni ricorrono nelle uscite domenicali del Vespa Legend Team. Semplicemente, dove ci troviamo bene... ritorniamo volentieri. E questo vale anche per l'ottima  «sagra della costina» di Intragna (VB), dove ci recammo già due anni fa.
Questa festa popolare si svolge nella bellissima cornice della valle Intrasca, immersa nel verde del parco della Val Grande. Intragna è un piccolo paese di poco più di cento abitanti, eppure la sagra è partecipata e molto ben organizzata.
È questa un nuova giornata trascorsa nel Verbano, e perciò il tragitto dell'andata si sviluppa, come di consueto, lungo le rive del lago Maggiore. Ma con un imprevisto: ad Arona si tiene una gara di triathlon e questo comporta il blocco della circolazione sulla SS33, con il comprensibile sconcerto degli automobilisti incolonnati che si ritrovano, d'un tratto, ad invertire la marcia in assenza di indicazioni chiare. Per noi, su due ruote, il …

30.06.2019 - Foodbine e raduno di Quattordio

Immagine
> Guarda la galleria fotografica!

Fra gli eventi che più volte sono ricorsi nella storia del Vespa Legend Team c'è senz'altro il raduno di Quattordio: una concentrazione informale, organizzata nel pomeriggio, che si tiene ogni anno alla fine del mese di giugno. Ha il gusto delle feste di paese, delle tradizioni delle campagne, e questo lo rende un evento davvero piacevole. Cosa non da poco, essendo organizzato dalla Pro Loco di Quattordio nell'ambito della  «sagra dei Sicot», questo raduno sfugge ai vincoli odiosi del Vespa Club Italia, che esige il tesseramento di tutti i partecipanti.
Questi sono i raduni che piacciono a noi, eventi nei quali i Vespisti convenuti sono tutti alla pari e che sono anche decisamente accessibili dal punto di vista del costo d'iscrizione.
Per noi forse è la quarta o la quinta partecipazione.


Ma facciamo un passo indietro. Trattandosi di un evento pomeridiano, noi siamo soliti agganciarlo a qualche altra manifestazione. Enogastronomica, …

23.06.2019 - Bieno e Miazzina

Immagine
> Guarda la galleria fotografica!

Si fatica ad immaginare lo stupore di un bimbo i cui occhi si spalancano sul meraviglioso paesaggio del lago Maggiore, e questo è il cuore di un'ennesima domenica a passeggio nel Verbano.
Una domenica apparentemente consueta, ma vivacizzata da questa grande novità.
Ci ritroviamo così io, papà, Luca, Emiliano e Marinella dalle parti di Oleggio: la nostra prima destinazione è Bieno, paesino posto su una collina ai margini della Val Grande, fra Fondotoce e Trobaso, località di Verbania. Qui si tiene la festa d'estate, con ottima cucina servita sotto ad una pergola che, per fortuna, offre un ottimo riparo dalla calura estiva che ormai si è imposta su tutta Italia.
Dopo l'ottimo pranzo sappiamo di avere un bell'appuntamento: Laura ci aspetta col piccolo Denis in quel di Miazzina, dove ci accolgono i nonni ed il cuginetto Leandro.
È la prima domenica da Leggendario per Denis, che subito si presenta con la sua vivacità e con un'affettuo…

16.06.2019 - Valstrona e Campello Monti

Immagine
> Guarda la galleria fotografica!

La Valstrona è una valle affascinante, incontaminata, capace di offrire scorci e paesaggi incantevoli. Di più: si raggiunge dopo poche curve da Omegna, sulla punta settentrionale del lago d'Orta.
Già lo scorso anno avevamo scoperto un delizioso paese al margine della valle, a mezza costa, Luzzogno. Questa volta abbiamo deciso di restare lungo la direttrice principale, seguendo il corso dello Strona.  Per l'occasione, ci concediamo un buon pranzo presso l'Hostaria della Funicolare, in località Prelo, frazione di Loreglia. Qui - ristorante scoperto da Giorgio - mangiamo ottimamente, all'aperto, godendo dell'aria fresca che percorre la valle. Memorabile la scena di un simpatico cane, che fra quattro Vespe presenti sceglie proprio la mia per espletare, senza remore, i suoi bisogni fisiologici.

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

Immagine
> Guarda la galleria fotografica!

Debbo fare mie le parole di Laura, che di Tre Mari se ne intende: «Provare per credere». E non è una formula da réclame dei tempi andati, è una saggia raccomandazione. È un'esperienza da fare.
Che cosa sia la Tre Mari, infatti, è difficile da dire, ma facile da intuire, una volta immersi in questa macchina efficiente - ben organizzata anche nei dettagli - che riesce in molteplici finalità: da quella turistica a quella (ri)evocativa, senza dimenticare l'aspetto più umano, quello che porta tante persone a darsi un appuntamento fisso e a ritrovarsi nonostante distanze e impegni. Con questa premessa introduco quella che è la «mia» Tre Mari. Di più: la  «mia prima» Tre Mari. Dopo anni di attesa e di onesta e benevola invidia per gli amici che già ne hanno fatte tante, posso dire: missione compiuta! Già perché Luca, Laura e Felice ne hanno già fatte tante. Per me e per Peppo è la prima. Certamente vissuta in modi diversi ma ugualmente intensi.