28.07.2013 - Fra Brallo e Penice

Il Vespa Legend Team si sposta anche su quattro ruote
Da 28 luglio 2013 - Fra Brallo e Penice

Le previsioni annunciavano un caldo torrido e l'afa non è mancata all'appuntamento. 
Una tipica giornata estiva, dunque. Di quelle toste, per giunta.
Il sole scaglia sulle nostre teste i suoi caldi raggi e ci costringe a cercare pinete ombrose in quota.

Tutto previsto, o quasi.
Il ritrovo è fissato a Vigevano alle nove. Nel solito parcheggione, davanti al supermercato. I nostri però si mantengono defilati, all'ombra. Ce n'è già bisogno!
Si avvicina una 500 rossa, Abarth. E questo sarà un po' il giorno delle 500: infatti con i nostri amici Giovanni ed Emanuela ci ritroveremo più tardi a Lungavilla, dove è organizzato un radunello delle piccole utilitarie italiane.


Il proprietario della 500 rossa attacca bottone. La esibisce con fierezza e c'è proprio da capirlo. E' diretto a Tornaco, nel novarese, dove è previsto un altro raduno automobilistico.
E' giorno di raduni! Noi, tuttavia, abbiamo preferito una gita all'insegna della più totale libertà, proprio per sfuggire - per quanto possibile - all'aggressione del caldo.

Ci mettiamo in strada, col sollievo del vento addosso, e con il beneficio di alcune nuvole che, curiosamente, ci riparano dal sole per svariati chilometri. A Lungavilla ci mischiamo al colorato gruppo delle 500.
La «R» bianca dei nostri amici arriva pochi minuti dopo di noi.
Ne approfittiamo per qualche foto di rito e per parlare un po' della prossima trasferta toscana.



Dalla vetta del Penice
Da 28 luglio 2013 - Fra Brallo e Penice


Nel frattempo ci raggiungono anche Francesco e Marina... Ed accade il fattaccio. 
Per fortuna «Vespa Legend Team» significa anche «pronto intervento»: un contributo video di prossima pubblicazione renderà testimonianza di un'impresa eroica...

Quando il gruppo delle 500 parte per il giro turistico, pure noi rimontiamo in sella: destinazione Brallo.
La meta, nelle nostre intenzioni, è una delle pinete a lato della strada verso Pregola. Lì sono presenti alcune aree attrezzate con tavoli e panchine.

Ma non abbiamo fatto i conti con l'esigenza di frescura comune a molti altri. I tavoli sono inesorabilmente occupati da famigliole numerose. Decidiamo di procedere verso il Penice; sulla strada che scende a Varzi vi sono numerosi tavoli. Niente da fare, tutti occupati.
Decidiamo dunque di stenderci sotto agli alberi, e lì consumiamo il pranzo al sacco.
Una coppia condivide generosamente con noi una parte del loro tavolo. 

I tronchi dei pini, alti e stretti, ondeggiano lentamente. Sarà il vento, oppure il rosato?
E' il vento. Le fronde, mosse con leggerezza, ci proteggono da un sole caldissimo.
Le pigne sparse un po' ovunque, ci danno l'occasione per una guerra pacifica, concitata e divertente.

Per due ore buone volano pigne.

Ben rilassati, ritorniamo alle Vespe: saliamo al passo del Penice e prendiamo un buon caffè.
In vetta si sta benone...

La calura infatti si accanisce sulle valli, e non risparmia le stradicciole dell'Oltrepo.
Nella discesa si sceglie di passare da Casamatti. Una striscia d'asfalto un po' malmesso si svolge fra paesini isolati e campi biondissimi. L'aria a tratti pare calda come quella di un forno.
Si rende necessaria qualche pausa, per combattere la disidratazione: acqua fresca e gelato sono più che mai opportuni.

E la testa è già proiettata verso il prossimo weekend: la Toscana ci attende, e con essa tanti amici.
Per molti di noi è più di un viaggio o di una vacanza. Ma di questo avremo modo di parlare compiutamente più avanti.

E allora concludo con un piccolo ringraziamento. Solo un mese fa prendeva il largo questo blog. Pagine semplici e di umili pretese. In poche settimane contiamo oltre 1600 contatti. Grazie a chi ha fatto strada con noi sulle ruote di una Vespa e a quanti poi riassaporano quei chilometri attraverso questo blog. Alla prossima!



Qui la galleria delle foto:
28 luglio 2013 - Fra Brallo e Penice

Commenti

Posta un commento

Cosa ne pensi? Inserisci un commento!

Post popolari in questo blog

06.01.2019 - Motobefana a Magenta

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

23.06.2019 - Bieno e Miazzina