Ciao Ruggero

A Natale mi scrivevi: "Quando ti stressi... tu pensa a una bella gita in vespa... come quella che secondo me presto faremo!"
Purtroppo, dopo due anni di lotta furiosa contro il male che ti aveva preso, alla fine hai dovuto cedere.
Ti ricordiamo sempre in sella alla tua ET3 Blue Jeans, anche quando, già malato, ci hai portato fra i marmi della tua Carrara, ad agosto 2015.

Buon viaggio Ruggero!





Commenti

  1. Quando si resta senza parole ma non si vuole cadere nell'ovvio, nel banale eh boh non si riesce a scrivere niente di decente.

    RispondiElimina
  2. Ciao Ruggero! l'ultima volta che ci siamo visti è stato proprio a Colonnata :( perché al ritorno del Vraduno l'anno scorso non stavi bene...
    Ma ti porteremo nel cuore e in giro con noi!
    Laurita o signora Volumexit, come eri solito dire tu...

    RispondiElimina

Posta un commento

Cosa ne pensi? Inserisci un commento!

Post popolari in questo blog

06.01.2019 - Motobefana a Magenta

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

23.06.2019 - Bieno e Miazzina