5.08.2018 - San Ponzo

> Guarda la galleria fotografica!
Il piccolo bordo di San Ponzo, di origini medievali, sorge non lontano dalla riva orientale della Staffora, ed è oggi assoggettato al comune di Ponte Nizza.
Ha origini assai antiche, precedenti all'anno Mille. Ogni anno, alla prima domenica di agosto, vi si tiene una famosa sagra, che anima le vie del paese con manifestazioni tradizionali, mostre bovine, buon cibo e buon vino.


Così vi abbiamo partecipato, buona occasione anche per rivedere Francesco e Marina, nostre guide nell'Oltrepò Pavese.
Ottimo il pranzo: ravioli al brasato, affettati, formaggi, dolci caserecci.
Dopo pranzo, per i più audaci, un'escursione alle grotte di San Ponzo: qui - si narra - il Santo trascorse gli ultimi anni della sua vita, dopo un'intensa attività di predicazione e conversione (IV secolo).


La strada che sale alle grotte, al di fuori del paese, è a tratti ripida e ciottolosa, per una lunghezza di circa due chilometri.
Dopo l'escursione, facciamo ritorno nel borgo, dove gli amici di Marina (Alessandro e famiglia) con grande ospitalità ci accolgono nella loro abitazione non facendoci mancare bevande e dolci a volontà.
Verso le diciassette decidiamo di iniziare il rientro, funestato da un caldo afoso quasi senza precedenti.
È l'estate della bassa.
Alla prossima!







Commenti

Post popolari in questo blog

28.05-03.06.2018 - 14° Giro dei Tre Mari - Special Edition Albania

Una Tre Mari zoppa

23.09.2018 - Vespa raduno quarantore San Maurizio d'Opaglio