14.07.2019 - Sagra dello gnocco fritto a Bisuschio

> Guarda la galleria fotografica!


E così, dopo l'esperienza positiva dello scorso anno, siamo tornati anche a Bisuschio.
Qui, a due passi dal confine elvetico, in pieno territorio varesotto, si tiene ogni anno la sagra dello gnocco fritto, organizzata presso il locale campo sportivo.
Una domenica particolare che ha visto anche la graditissima la presenza di Grazia e Mirco e lo zio di questi (con la sua GS), e la nuova coppia di amici con la loro Harley nuova di zecca. Si uniscono a noi, in auto, anche Emanuela e Laura con Vichy e Denis al loro primo incontro.
Primo ritrovo a Robecco, ed un secondo all'altezza di Canegrate; da qui risaliamo addentrandoci nella provincia di Varese, sino al confine con la Svizzera. Bisuschio infatti non dista che pochi chilometri dal territorio elvetico.


Qui, immersi nelle prealpi varesine, presso il campo sportivo locale è organizzata annualmente questa festa: la cucina serve ottima pasta al sugo o al pesto, oltre alla specialità principale, ovvero gnocco fritto con salumi oppure in altre varianti.
Pranziamo ottimamente, per fortuna con un buon riparo dalla calura.


Sono i piccoli leggendari a farla da padroni: Denis e Vichy, che per la prima volta hanno modo di giocare insieme. Per entrambi, nel tranquillo contesto del prato adiacente, adibito a parcheggio, c'è spazio per una divertente sfilata sulle pedane delle Vespe di papà Luca e papà Giovanni.
Per il rientro, percorriamo la valle dell'Olona, con una pausa nel borgo di Castiglione, dove è sempre piacevole concederci una sosta.



Commenti

  1. Ottima sagra, tranquilla e ben organizzata!
    Ce la siamo presa comodi, immersi nel verde, al ritmo dei bambini...
    Grazie a Lorena ed Egidio per la gradita compagnia!
    E intanto piccoli vespisti crescono...

    RispondiElimina

Posta un commento

Cosa ne pensi? Inserisci un commento!

Post popolari in questo blog

06.01.2019 - Motobefana a Magenta

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

23.06.2019 - Bieno e Miazzina