1.05.2014 - Passeggiata nel Monferrato

Da 1 maggio 2014 - Passeggiata nel Monferrato

Un sole timido ha accompagnato, in questa giornata festiva, un giro pomeridiano sulle colline del Monferrato.
Le previsioni invero minacciavano pioggia sin dal primo pomeriggio, ma sono state puntualmente disattese: al ritrovo, infatti, sopra di noi il cielo è pressoché sgombro.


Al ritrovo, dopo pranzo, siamo un bel gruppetto: dodici Leggendari a bordo di otto Vespe.
Partiamo alla volta di Casale, attraverso strade che ben conosciamo. Dal capoluogo del Monferrato il paesaggio muta: dai lunghi rettilinei della Lomellina occidentale, ai dolci declivi piemontesi, terra di cantine e di vini preziosi.

La prima sosta è a Coniolo Bricco, località in posizione elevata: qui, da un'ampia terrazza, si gode di una suggestiva vista sulla pianura, da Trino alla stessa Casale. 
Un territorio sconfinato, intarsiato di risaie e campi ed irrorato dalle acque del grande fiume, il Po.


Da 1 maggio 2014 - Passeggiata nel Monferrato

Ripartiamo verso Camino, quindi sostiamo a Cantavenna. Anche qui una piazzola a lato della strada permette di contemplare il paesaggio della pianura. 
Proprio a Cantavenna, ci fermiamo presso la «Locanda del Rubino». Il nome già evoca il «rosso» che, qui, la fa da padrone.

La merenda è a base di pane e salame, innaffiato col vino tipico.
Così trascorre una buona parte del pomeriggio. Verso le diciassette, dunque, rimontiamo in sella, seguendo per buona parte il tragitto dell'andata.

La mente è già sul Sempione!



Qui la galleria fotografica:
1 maggio 2014 - Passeggiata nel Monferrato

Commenti

  1. Una giro che va raccontato? Ma si va bene.
    Una passeggiata che va letta? Ma si va bene, ma parliamoci chiaro, non c'è racconto che "tenga": queste gite vanno vissute.

    RispondiElimina

Posta un commento

Cosa ne pensi? Inserisci un commento!

Post popolari in questo blog

06.01.2019 - Motobefana a Magenta

30.05-3.06.2019 - 15° Giro dei Tre Mari

23.06.2019 - Bieno e Miazzina